Armonie dello Spirito Quaresima 2015 Messaggio dell’Arcivescovo

Arcivescovo Calogero La Piana

Stemma Diocesi MessinaCarissimi amici, con grande gioia vi presento e vi consegno la seconda edizione di “Armonie dello spirito Quaresima-Pasqua 2015”. Numerosi e diversificati gli appuntamenti che ci accompagneranno lungo il cammino penitenziale della Quaresima e ci condurranno a gustare la gioia pasquale. Un significativo percorso che si snoda tra la Basilica Cattedrale e i Santuari della Città, dando modo di “visitare” e valorizzare luoghi importanti di preghiera, di stazionarvi, di ascoltare e di riflettere insieme attraverso le proposte che ci verranno offerte.

La nostra Chiesa, accogliendo il monito di Papa Francesco ad “uscire”, desidera andare incontro all’uomo, avvicinarsi a lui, cogliere le sue esigenze e i suoi bisogni, ascoltare il suo grido di angoscia e di disperazione, ma anche condividerne le speranze, i progetti e le tensioni verso il bene e i valori della pace, della solidarietà, della legalità e della giustizia, il suo anelito alla felicità piena e duratura. Come notavo negli Orientamenti Pastorali per il biennio 2014-2016 “Briciole che saziano” (p. 3), «Papa Francesco, riconoscendo la necessità di “ridiscutere un modello di sviluppo che sfrutta il creato, sacrifica le persone sull’altare del profitto e crea nuove forme di emarginazione e di esclusione”, ha ricordato ai vescovi italiani che “il bisogno di un nuovo umanesimo” è “gridato (invocato) da una società priva di speranza, scossa in tante sue certezze fondamentali, impoverita da una crisi che, più che economica, è culturale, morale e spirituale” (Assemblea CEI, 19 maggio 2014)».

Da qui il tema della rassegna “Dal profondo a te grido” (salmo 129). Esso riprende l’espressione dell’orante biblico che, con insistenza, domanda al Signore di essere ascoltato. Il popolo di Israele, oppresso dal peso della schiavitù egiziana, trova la forza per gridare e far giungere la sua voce all’orecchio di Dio. Anche noi, nuovo popolo di Dio, attingendo forza ed energia dalla fede e dalla grazia divina, desideriamo vivere la stessa esperienza: «Gli Israeliti gemettero per la loro schiavitù, alzarono grida di lamento e il loro grido dalla schiavitù salì a Dio. Dio ascoltò il loro lamento, Dio si ricordò della sua alleanza con Abramo, Isacco e Giacobbe. Dio guardò la condizione degli Israeliti, Dio se ne prese cura» (Es 2,24-25). Auguro a tutti di accogliere e valorizzare gli appuntamenti proposti. Esprimo fin da subito vera gratitudine e profonda riconoscenza a tutti coloro che, mettono a disposizione i loro talenti, hanno offerto la loro generosa disponibilità.

Buon cammino di Quaresima!

† Calogero La Piana

Arcivescovo Metropolita

Pieghevole PDF

22 febbraio 2015 | Nessun commento

Lascia un commento